Cronaca

Malore improvviso mentre va in negozio: morto barbiere

Ha lottato per giorni in ospedale, fino alla triste notizia

“Ciao Glisente, abbiamo perso una gran bella persona”. E ancora: “Il nostro barbèr Glisente, ragazzo umile sempre con una battuta pronta. Riposa in pace, accompagnato dai tuoi angeli verso la strada che tu hai scelto. Arrivederci carissimo, grazie per la tua gentilezza”. Sono solo alcuni dei tantissimi messaggi di cordoglio pubblicati sui social in memoria di Glisente Vaccinoni, 51 anni, stroncato da un infarto dopo una decina di giorni in ospedale.

Si era sentito male mentre stava andando in negozio: era stato subito soccorso e rianimato, poi trasferito d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni erano gravissime, e purtroppo sono irrimediabilmente precipitate fino al decesso. 

Martedì pomeriggio i funerali

Storico barbiere di Berzo Inferiore, aveva avviato la sua bottega che aveva appena 18 anni. In tanti, tantissimi sono passati da lui per un taglio di capelli, per una chiacchiera con un amico: ha lasciato un ricordo indelebile per tutta la comunità. Era innamorato del suo paese e della sua valle. Il suo ultimo grande regalo: l'espianto e la donazione degli organi. La salma riposa nella sua abitazione, dove è stata allestita la camera ardente: il funerale verrà celebrato martedì pomeriggio alle 16 nella chiesa parrocchiale.

Si parla di